Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si tratta di cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione e non raccolgono dati sensibili.
 

 VERBA VELANT Corso di Scrittura Creativa per RAGAZZI

Siamo lieti di presentarvi una proposta vacanza/studio dedicata a ragazzi dagli 11 ai 18 anni

La barca a vela rappresenta un luogo magico.
Sia dal quotidiano della vita di bordo, con le regole nella libertà del mare,  che dalla natura e dal vento nei quali è immersa la navigazione, i ragazzi possono trovare un affascinante modo per imparare.
Abbiamo pensato di affiancare a questa splendida esperienza la possibilità di esplorare e risvegliare la creatività delle parole proponendo un Corso di Scrittura Creativa a bordo delle nostre barche.

Per questi obbiettivi nasce l’esperienza VERBA VELANT.

Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo.

Gianni Rodari. Grammatica della fantasia.

Si tratta di una crociera in flottiglia, con più barche, dove ragazzi dai 11 anni in su verranno accompagnati da un nostro istruttore e da una docente di scrittura creativa. Potranno così imparare i rudimenti della vela, il comportamento a bordo e la conduzione di un’imbarcazione, e nel frattempo apprendere naturalmente, attraverso un programma didattico stimolante, l’arte dello scrivere. Naturalmente le due dimensioni della permanenza a bordo, navigazione e scrittura, si nutriranno vicendevolmente per rendere l’esperienza formativa, stimolante ed emotivamente intensa.

Scrivere creativamente significa assicurarsi due importanti competenze, due tesori spendibili in qualsiasi contesto: la scrittura e la creatività. Scrivere bene si traduce in pensare bene, imparare a usare la lingua per compiere operazioni mentali complesse quali domandare, progettare, ragionare, confrontare, organizzare concetti, immaginare mondi possibili; essere creativi è un salvagente, una qualità che moltiplica esponenzialmente le opportunità di realizzazione e felicità: generare idee è la base dell’evoluzione.

La creatività è un muscolo, va allenato. La scrittura una tecnica, va appresa.

Il tutto nella massima sicurezza dell’arcipelago pontino, composto da isole ricche di interessanti spunti storici e naturalistici, navigando su cabinati dagli 11 ai 15 metri.

 


Claudia Mencaroni Docente Corso di Scrittura Creativa in Barca per Ragazzi

DOCENTI

Claudia Mencaroni, la nostra docente,
 sguazza quotidianamente fra i libri: quando non li scrive, riscrive, legge o corregge, ne parla. Oppure ne fa punto di partenza per percorsi di arte-terapia che agevolano l’espressione del potenziale creativo di ognuno. Per i bambini ha pubblicato con VerbaVolant edizioni Seb e la conchiglia, Libro da Parati illustrato dall’artista Luisa Montalto e finalista al Premio Andersen 2019, e La fabbrica delle mamme (illustrazioni di G. Cregut). Scrive raccolte di racconti per PONS GmbH, è autrice di varia per Newton Compton e lavora come redattrice editoriale free lance. Vive a Roma con un MaritoZen e due piccoli mangiatori di libri, con i quali fugge al mare quando può.

 


L’imbarco è comodamente pensato presso Nettuno, davanti alle isole Pontine, facilmente raggiungibile da ogni dove.
Le imbarcazioni a vela utilizzate, tutte di recente costruzione nei migliori standard di mercato e dotate di tutti i confort possibili su barche da crociera, sono comode e sicure.
I ragazzi non si dovranno preoccupare di nulla, se non imparare, e a bordo collaboreranno alla gestione della barca in ogni aspetto.
La vita di bordo, in comunione con gli altri, insegna una convivenza attiva che è difficile da riscontrare in altre tipologie di vacanza.
Spesso i genitori che ci affidano i loro ragazzi si stupiscono di quanto i figli ritornino “cambiati” dall’esperienza in barca a vela: noi non c’entriamo nulla, è la vela e il mare che li cambiano!


Naturalmente si tratta anche  di una vacanza che consente di godere il piacere  del mare a tutto tondo, ricca di bagni, sole e nuove amicizie.

 


Ecco di seguito i dati essenziali ed i costi della crociera/scuola VERBA VELANT


VERBA VELANT Corso Scrittura Creativa per RAGAZZI

 

Per chi :
Adatta a tutti, anche neofiti, dedicata a ragazzi 11-18 anni.

Periodo :

  • Ogni domenica, per una settimana d’imbarco, dal 16 giugno al 14 luglio – dal 1 al 7 settembre

Imbarco/Sbarco :
Nettuno

Barche :
Cabinati 11/15 metri 3/4 cabine di recente costruzione

Durata : 7 giorni

Costo Listino :
800 euro (*)

La quota comprende : Posto singolo in cabina doppia su imbarcazione con istruttore di vela  e insegnante Scrittura Creativa. Cambusa (cibo) e Porti toccati durante la navigazione. Sono esclusi i costi di carburante ( a consumo ma valutabili attorno a 15 euro a persona alla settimana)

 

(*) I costi descritti sono da considerarsi a titolo di rimborso spese per le attività istituzionali svolte dall’Associazione ed indirizzate esclusivamente ai soci regolarmente iscritti. E’ esclusa la tessera d’iscrizione assicurativa/associativa a VLV ROMA a.s.d obbligatoria al costo di 35 euro e durata di 12 mesi dall’atto dell’iscrizione (tessera famiglia speciale 50€)
La quota comprende posto singolo in cabina doppia su barca con skipper/istruttore e insegnante di Scrittura Creativa. Sono inclusi, esclusivamente per questa iniziativa, i costi di cambusa, porti. Sono esclusi i costi di carburante come i costi per raggiungere e lasciare il porto d’imbarco. Sono esclusi altri costi non compresi nella quota comprende.
Nota: I costi di carburante sono valutabili attorno ai 15 euro settimanali a persona.
Crociera ponza ventotene

Normalmente ci si imbarca la sera prima del primo giorno di crociera al Marina di Nettuno.
Lasciata Nettuno si raggiunge dopo circa 25 miglia l’isola  di Palmarola, definita in più occasioni l’isola più bella del mediterraneo.
In questo splendido luogo acque limpide e calde ci accoglieranno anche in periodi improbabili per un tuffo in mare.
Lasciata Palmarola è possibile visitare Ponza, la più grande dell’arcipelago, dove potremo godere delle bellezze uniche di ogni baia che la circondano. L’Arco Naturale, Chia di Luna, Frontone, i Faraglioni, Punta dell’Angelo saranno nomi che vi rimarranno impressi e dove vorrete tornare più e più volte.
Ponza vi accoglierà anche sotto l’aspetto mondano con i suoi locali, balere e, è il caso di dirlo, deliziosi ristoranti lungo tutta la costa dell’isola.
A questo punto, se avete scelto un weekend di crociera, è ora di tornare a casa verso Nettuno. Se invece avrete a disposizione qualche giorno in più, la vostra meta sarà Ventotene e Santo Stefano dove verrete accolti da un’isola profumata e colorata. Ventotene è un luogo, oltre che incontaminato dal punto di vista naturalistico, anche semplice e puro cibo per la vostra anima. L’aria è leggera, i colori delle case e i sentimenti della gente del luogo vi faranno innamorare all’istante. A questo punto è doveroso il ritorno, vi concediamo qualche rimpianto naturalmente, ma vi resterà nel cuore un’indimenticabile esperienza.

NOTA:Gli itinerari proposti, come vuole la legge del mare, sono indicativi e verranno sviluppati, anche in modo diverso, ad esclusiva discrezione dei comandanti a bordo in funzione della situazione meteo e della sicurezza degli equipaggi.

Durante le giornate si alterneranno attività dedicate alla Scrittura creativa, ad altre destinate ai primi fondamenti della vela.

Si faranno bagni, tanti, ma anche escursioni a terra per vivere e scoprire la natura e la cultura delle Isole con la loro gastronomia, i paesaggi, attraverso la prospettiva che solo la navigazione via mare sa offrire.

Scrivere creativamente significa assicurarsi due importanti competenze, due tesori spendibili in qualsiasi contesto: la scrittura e la creatività. Scrivere bene si traduce in pensare bene, imparare a usare la lingua per compiere operazioni mentali complesse quali domandare, progettare, ragionare, confrontare, organizzare concetti, immaginare mondi possibili; essere creativi è un salvagente, una qualità che moltiplica esponenzialmente le opportunità di realizzazione e felicità: generare idee è la base dell’evoluzione.

La creatività è un muscolo, va allenato. La scrittura una tecnica, va appresa.

Come?

Lavorando sui sensi, che sono la materia. Lavorando sulla prospettiva, che è lo strumento. Lavorando sui desideri, che sono il motore. Lavorando sulle parole, che sono l’approdo.

Una giornata tipo

Incontro mattutino del Circolo dei Poeti Marinai (l’equipaggio di allievi) con la parola del giorno, trampolino di lancio per i giochi e le scritture quotidiane. Assegnazione del componimento breve (niente paura, non parliamo di TEMI IN CLASSE, ma di esplorazione di varie forme di espressione).

Durante il giorno si forniranno suggestioni di varia natura, da letture ad alta voce (stralci di romanzi, poesie, racconti di autori classici e contemporanei), a giochi di parole, a pretesti narrativi ed esplorazioni di prospettive insolite; non ultimo, si farà silenzio e spazio al mare intorno.

Entro l’imbrunire ognuno avrà prodotto un elaborato e, dopo cena, si riunirà nuovamente il Circolo dei Poeti Marinai: si leggeranno i testi, se ne discuterà e si daranno suggerimenti per proseguire.

E alla fine?

Ogni partecipante porterà con sé sulla terraferma un quaderno di lavoro zeppo di idee e un metodo creativo da andare a ripescare all’occorrenza, e sarà irrimediabilmente contagiato dalla necessità di mettere le cose nero su bianco, anche in mezzo a una burrasca – soprattutto in mezzo a una burrasca.

“Non perché tutti siano artisti, Gianni Rodari, Grammatica della fantasia

Materiale utile

I partecipanti riceveranno in anticipo sulla partenza una bibliografia di riferimento. La lettura dei testi indicati sarà utile alla preparazione del viaggio, ma non obbligatoria. È indispensabile invece dotarsi di penne in quantità: l’inchiostro per il poeta è come l’acqua per il marinaio.

Le imbarcazioni sono dotate di tutto l’equipaggiamento di sicurezza a norma di legge, le assicurazioni e tutti i confort standard delle barche di recente costruzione. Gli itinerari, la tempistica e modalità di navigazione saranno decise dagli skipper in relazione alle condizioni meteorologiche.

La quota comprende:

  • Pernottamenti a bordo in cabine doppie/matrimoniali;
  • La pensione completa (dalla sera d’imbarco alla mattina dello sbarco), tranne 1 cena;
  • Presenza h24 dello skipper e dell’insegnante di Scrittura Creativa;
  • 2 notti in porto e 5 notti in rada (salvo condizioni meteo sfavorevoli);
  • Il vento, il mare, i bagni, i tramonti, le varie andature dalla bolina alla poppa, la regolazione delle vele, il mal di mare, le stelle cadenti, il cucinare ed il lavare i piatti, lo stare insieme, leemozioni…

La quota non comprende:

  • Il viaggio per e dal luogo d’imbarco a Nettuno;
  • Tessera associativa valida 12 mesi VLV Roma asd, assicurazione e materiale didattico, € 35,00;
  • Carburante, circa 15 euro a persona/settimana
  • La maschera, il boccaglio, le pinne e … i costumi!!!
BioVela1
BioVela2
BioVela3
BioVela5
BioVela4